Tecarterapia

 

Per trattamenti di Tecarterapia a Turbigo, o nella provincia di Milano, un punto di riferimento è la Società Cooperativa Onlus La Salute. Nella sua sede di via Fredda 9 a Turbigo, è in grado di accogliere pazienti provenienti da tutta la Lombardia e in particolare dalla provincia ovest di Milano.

La Tecarterapia: terapia fisica per combattere il dolore
Efficacia del trattamento di tecarterapia e sedute
In cosa consiste la tecarterapia e quali sono i benefici?
Esistono delle controindicazioni per la tecarterapia?

La Tecarterapia è una terapia innovativa nata inizialmente nell'ambito sportivo professionale, volta ad un recupero veloce delle funzioni, per poi trovare impiego in altri settori della medicina quali la reumatologia, la terapia del dolore, la medicina estetica e nella cura del benessere generale del corpo.

 

La Tecarterapia: terapia fisica per combattere il dolore


La Terapia Capacitica Resistiva, o tecarterapia, è una forma di terapia fisica che, mediante il trasferimento al corpo umano di un'energia, è in grado di scatenare una risposta endogena all'interno dei vari tessuti cellulari.

L'energia trasferita mira a riattivare i naturali processi riparativi ed antiinfiammatori. Il vantaggio rispetto alle altre forme di energia già conosciute, sta nella trasformazione per via endogena del calore, contro la traduzione per via esogena delle altre forme di energia.

La tecarterapia agisce sui tessuti infiammati, combatte il dolore e riduce i tempi di recupero.

 

 

Efficacia del trattamento di tecarterapia e sedute


Sono generalmente sufficienti poche sedute per poter notare una efficacia del trattamento. Spesso la sintomatologia tende a diminuire già durante la prima seduta. Solitamente si consigliano dalle 3 alle 8 sedute, che possono durare dai 20 ai 40 minuti, a seconda della patologia.

 

 

In cosa consiste la tecarterapia e quali sono i benefici?


La tecarterapia non è invasiva, potendo essere paragonata ad massaggio naturale attraverso il quale viene trasferita energia; il paziente avverte solo un piacevole tepore.

Inoltre la tecar riesce a provocare un efficace drenaggio linfatico, un effetto anti edmigeno, un rilassamento muscolare, un incremento del flusso sanguigno e, cosa più importante dal punto di vista del paziente, una riduzione del dolore.

La terapia capacitiva e resistiva è indicata per patologie della spalla, del tendine d'Achille, distorsioni, pubalgie, contratture e stiramento muscolari, algie cervicali dorsali e sciatiche.

 

 

Esistono delle controindicazioni per la tecarterapia?


Le controindicazioni riguardano le ferite aperte, la presenza di problematiche oncologiche, i portatori di pacemaker e le donne in gravidanza.

 

 

Pazienti Visitati

Commenti Positivi

Tipologie di Servizi

Medici Specializzati