Elettroterapia

Per effettuare trattamenti di Elettroterapia A Turbigo o nella provincia di Milano Ovest e desiderate affidarvi ad un team di specialisti di comprovata esperienza e di estrema competenza, potete rivolgervi alla Società Cooperativa Sociale La Salute.

Il centro svolge i suoi servizi per tutta la provincia di Milano e in particolare per Buscate, Cuggiono, Inveruno, Lonate Pozzolo, Mesero, Marcallo, Magenta, Casorezzo, Arluno, Busto Garolfo, Dairago, Castano Primo, Robecchetto con Induno.

L'elettroterapia consiste nell'applicazione locale di impulsi elettrici alternati o continui, a scopo terapeutico. I generale gli effetti si possono riassumere in:

  • azione antidolorifica
  • azione eccitomotoria (stimolazione muscolare)
  • azione trofica (miglior apporto vascolare e di nutrizione)

 

Distinzione dell'elettroterapia per tipologia di corrente utilizzata


Tra le elettroterapie ricordiamo:

 

CORRENTE CONTINUA (O GALVANICA) (Ionoforesi)

E' una corrente a intensità costante utilizzata soprattutto per la ionoforesi, ossia la possibilità di sfruttare la capacità di determinati farmaci di essere veicolati, attraverso la corrente stessa, nella zona da trattare.

La galvanica è indicata per:

  • Alterazioni circolatorie periferiche
  • Artrosi e artriti
  • Borsiti, tendiniti e affezioni post-traumatiche
  • Nevralgie

La terapia ha due tipi di effetti: trofico (vasodilatazione e attivazione del metabolismo cellulare) e analgesico.

 

CORRENTI TENS

Si tratta di impulsi elettrici con finalità prevalentemente antalgica. La TENS è indicata in numerose patologie dolorose, sia acute che croniche:

  • Dolori radicolari: rachialgie, sciatalgie e cruralgie
  • Nevralgie post-erpetiche
  • Artrite reumatoide
  • Artralgie e mialgie localizzate
  • Dolore del moncone di amputazione

 

CORRENTI DIADINAMICHE

Sono correnti a bassa frequenza che offrono la possibilità di combinare l'effetto antalgico con quello rilassante o eccimotorio a seconda delle diverse e molteplici indicazioni:

  • Forme infiammatorie di tendini, capsule articolari e tessuti molli
  • Traumatismi

 

CORRENTI di ELETTROSTIMOLAZIONE

La corrente elettrica può anche stimolare i muscoli, intervenendo su muscoli normoinnervati, parzialmente innervati e denervati. Sono indicate per il trattamento di discopatie con compressione periferica e di alcune patologia neurologiche; hanno riportato un notevole successo anche nel recupero delle masse muscolari a seguito di traumi o interventi chirurgici.

 

 

Controindicazioni


L'elettroterapia è controindicata in alcuni casi:

 

  • Portatori di pacemaker o di impianti cocleari possono accedere all'elettroterapia solo dopo aver consultato il parere di un medico.
  • Persone con ischemia severa degli arti inferiori, malattie cardiovascolari, epilessia e donne in stato di gravidanza e portatori di protesi metalliche possono essere sottoposte a trattamento solo dopo aver consultato il parere del medico.
  • La terapia va sospesa e si deve consultare un medico in caso di fenomeni di sensibilizzazione della cute in pazienti predisposti
  • Non vanno trattate aree interessate da fenomeni infettivi o lesioni cutanee o tumori.

Pazienti Visitati

Commenti Positivi

Tipologie di Servizi

Medici Specializzati